Gioco sicuro, ecco le mosse del Ministro dell’Economia Gualtieri

avatar
by Lamberto Rinaldi
2 months ago 0 58
Gaminginsider-News-Ministro Gualtieri

È stato firmato l’Atto di indirizzo sulle politiche fiscali per il triennio 2020-2022. Sono importanti le novità di monitoraggio e controllo sul gioco italiano.

È ancora il gioco pubblico a essere il protagonista dell’Atto di indirizzo sulle politiche fiscali per gli anni 2020-2022, che in questi giorni è stato firmato da Roberto Gualtieri, Ministro dell’Economia e delle Finanze, che ha anche dato inizio ad un’attività di revisione di tutta la struttura funzionale e organizzativa dell’Amministrazione fiscale.

Una serie di azioni che ha come obiettivo quello di migliorare, nei prossimi tre anni, la performance dell’Amministrazione finanziaria, nell’ottica di lenire gli effetti negativi che l’emergenza del Coronavirus ha riversato nell’economia e nella società e quindi anche di affievolire la pressione fiscale su tutti i cittadini. Come? Semplicemente promuovendo un sistema fiscale equo, giusto, studiato ad hoc per il rilancio economico della nostra Italia.

L’Atto di indirizzo, inoltre, sottolinea come sia priorità dell’Amministrazione finanziaria diminuire la pressione fiscale e il tax gap, contribuendo così a garantire una maggiore giustezza nel prelievo fiscale. Un ruolo fondamentale, soprattutto in questo contesto post Covid, sarà giocato dalla lotta all’evasione, vero e proprio male della nostra penisola, e all’elusione fiscale, che ogni anno sottrae miliardi alle casse pubbliche.

Ma come dicevamo in apertura, il Ministro dell’Economia si è soffermato anche sul mondo del gioco, di cui mira a rafforzare gli strumenti per contrastare l’evasione e l’illegalità ma non solo. Sono in cantiere infatti una serie di azioni di presidio delle esigenze di legalità nelle operazioni doganali e quindi anche nel settore dei giochi pubblici, per allontanare sempre di più ogni fenomeno criminale.

Nell’Atto di indirizzo si legge in particolare la volontà di aumentare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici e creare un ambiente di gioco sicuro, dove siano protetti i soggetti vulnerabili, osteggiando il gioco illegale e ponendo particolare riguardo alle attività sul divieto di gioco da parte dei minori.

Tra le varie azioni, di cui si occuperò l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, troviamo l’impegno a offrire supporto tecnico al Governo per quanto riguarda la regolamentazione del settore dei giochi, grazie alla sua grande conoscenza delle abitudini di gioco, a report e indagini statistiche. In questa maniera infatti il contrasto al gioco patologico sarà efficiente e razionalizzata. L’ADM si impegna inoltra a sviluppare un sistema di monitoraggio del gioco basato sempre di più sui dati, integrati con i sistemi delle altre Autorità coinvolte, soprattutto i casinò online italiani, consentendo così di focalizzare l’attenzione alle aree più a rischio per quanto riguarda la concentrazione di giocatori problematici.

Azioni concrete e finalmente non solo slogan, per rendere il gambling italiano sempre di più un baluardo di sicurezza e responsabilità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *